Eucharist Miracle Eucharist Miracles

Le Lettere di Dio particolarmente importanti

“I grandi miracoli eucaristici che sono avvenuti qui, perchè Dio ha voluto cosi, vengono coperti dal fango, dalle calunnie e dalle diffamazioni.”

>>>

Questo messaggio deve essere letto con umiltà e semplicità. Esso è una grandissima prova d'amore di Gesù nei riguardi dei sacerdoti, dei vescovi, dei cardinali che chiama "i miei prediletti" e delle suore che chiama "le mie spose".

Per tutti costoro valgono in modo particolare le parole di Gesù: "Che giova, infatti, all'uomo guadagnare il mondo intero, se poi perderà l'anima sua?". (Mt 16,26)


>>>

Ancora una volta io, la Mamma, ho portato l'Eucaristia, ho preso da un tabernacolo le ostie consacrate e le ho portate a voi, miei cari figli.


>>>

Sì, ma ora preghiamo. Dovete ubbidire a Dio, soltanto a Dio, perché gli uomini della Chiesa non vogliono capire la vostra missione e abusano del loro potere.

>>>

Adesso che hai adorato, figlia mia, alzati pure e siediti, perché soffrirai la sudorazione. Non ti preoccupare, hai dato tutto a Dio Padre, a Dio Figlio, a Dio Spirito Santo. Coraggio, siedi.

>>>

Ubbidire a Dio, miei cari figli, al Dio dell'universo, al Dio del cielo e della terra. Tutti gli uomini devono ubbidire a Lui, e maggiormente coloro che hanno ricevuto il sacramento dell'ordine sacro.

>>>

Miei cari figli, grazie della vostra presenza. Vi siete accorti da soli, anche se ne parlano la televisione e i giornali, che il miracolo eucaristico non è conosciuto, non è compreso; non è stato spiegato che dentro quell'ostia c'è Gesù Eucaristia in corpo, sangue, anima e divinità.

>>>

Sì, Io sono lo Spirito Santo. Oggi non è la festa della Pentecoste? Non è l'anniversario della nascita della Chiesa? Queste sono le grandi feste: il santo Natale, la santa Pasqua, la Pentecoste. Vi invito a pregare Me, lo Spirito Santo, affinché scenda su ognuno di voi e vi faccia santi

>>>

Miei cari figli, grazie della vostra presenza, grazie dell'amore che portate a Gesù Eucaristia che ha sanguinato ed è presente davanti a voi. Io vi amo tutti, miei cari figli, vi amo immensamente e per questo ho dato tutto Me stesso.

>>>

Miei cari figli, grazie della vostra presenza. Inculcate nel vostro cuore il Vangelo, ed esattamente il XXIII° capitolo di Matteo quando Gesù dice: "Guai a voi scribi e farisei ipocriti".

>>>

Miei cari figli, voglio augurare a tutti un buon anno, 1999. In questo anno proseguirà e si intensificherà il trionfo dell'Eucaristia, ma soprattutto ci sarà la vostra vittoria, perché il trionfo è cominciato da tempo.

>>>

SMiei cari figli, come già vi ho detto, se non finirà la guerra, ci ò che Dio ha promesso verrà rimandato e quando ho detto questo è nata in voi tanta sofferenza, ma ho anche aggiunto: Dio mantiene ciò che promette

>>>

Dio ha voluto fare questi grandi miracoli quanti, quanti uomini, soprattutto della Chiesa, stanno combattendo i miei due figliolini.

>>>

Grazie per il richiamo materno, Marisella, io riferisco ciò che Dio mi dice. Tu sai che è Dio che mi manda, che dice: "Vai nel mio luogo taumaturgico, porta il mio messaggio" ed io vengo.

>>>

Avete fatto tanto, tantissimo e in compenso avete ricevuto tante calunnie e diffamazioni. I grandi uomini parlano dell'Eucaristia per ripicca contro di voi, per dimostrare che i messaggi non sono veri e che io, la Madre dell'Eucaristia, non appaio qui

>>>

Miei cari figli, grazie della vostra presenza. Oggi è la festa grande del vostro vescovo, ma soprattutto, come dice il vostro pastore, è la festa del sacerdozio; ogni sacerdote dovrebbe festeggiare la festa del sacerdozio

>>>

Sì, miei cari figli, sono il vostro Gesù, e sono venuto a festeggiare con voi la festa del sacerdozio. Io sono sacerdote in eterno. Io busso alla porta dei cuori e chiamo le anime per consacrarsi a Dio, guai a coloro che non rispondono alla chiamata di Dio

>>>

Grazie, Marisella, per la passione che hai vissuto in grande silenzio. Hai visto, le tue gambe sono ancora segnate. Grazie, se riuscite con le vostre preghiere, il vostro sacrificio e le vostre sofferenze a togliere la zizzania, tutta quella che potete.

>>>

Tu non puoi inginocchiarti, figlia mia, ma coloro che sono in Cielo e voi che siete sulla Terra, se potete, inginocchiatevi e chinate il capo davanti alla Trinità.

>>>

Voglio parlarvi dell'obbedienza. Possibile che nessuno, neanche i superiori abbiano capito che cos'è l'ubbidienza? Quante volte vi ho detto: ubbidire sì, ma non con il ricatto? Se uno di voi comprende che il superiore ricatta non deve ubbidire, perché non ubbidisce a Dio e Dio va messo sempre al primo posto.

>>>

Sì, Dio solo è santo, Dio solo è potente. Voi aspettate qualcosa di grande e di bello che Dio ha promesso e sono stanca di ripetervi che Dio manterrà la sua parola.

>>>

Grazie, Marisa, Marisella nostra cara, grazie di quanto hai detto. È vero, è come tu hai detto, ma Dio non vuole uccidere i suoi figli; non vuole una seconda arca di Noè, con la quale possono salvarsi pochissime persone; aspetta che ci siano le conversioni.

>>>

Sono venuto per festeggiare la Madonna, la mia e vostra Mamma. Miei cari figli, grazie della vostra presenza. È il vostro Gesù, è il mio amore che vi parla. Vi ringrazio per tutto ciò che avete preparato per la mia e vostra Mamma, per la Madre dell'Eucaristia

>>>

Tutte le persone salve, anche le ultime che sono morte in questi ultimi tempi, sono qui con Me. C'è la mia e vostra Mamma, c'è il mio papà, che nei libri è chiamato padre putativoi

>>>

È importante cantare l'inno all'amore, ma è più importante amare. Oggi, per voi, c'é in Paradiso una grande festa che nessun uomo della Terra può comprendere.

>>>

Sì, sono venuta con il permesso di Dio per fare gli auguri a tutte coloro che si chiamano Maria e quindi anche a te, Marisella, perché il tuo nome è Maria.

>>>

Miei cari figli, grazie della vostra presenza. La guerra continua, l'uomo si distrugge e i potenti si arricchiscono. La guerra continua anche tra cardinali e vescovi, come vi ho detto in altri messaggi e come ho predetto a Fatima.

>>>

Miei cari figli, oggi partecipate alla Messa di ringraziamento per la vittoria riportata dal vostro vescovo; è una vittoria grandiosa che abbraccia tutta la Chiesa. Molti la conoscono ed altri no

>>>

Sì, figliolini miei. È arrivato l'ultimo colpo di satana, è forte, è duro per voi, ma è peggiore per coloro che l'hanno inferto, perché perderanno la loro anima. È arrivata una lettera molto cattiva, di poche righe. Hanno coinvolto il Santo Padre, anche se lui non lo sa, perché gli fanno firmare le lettere senza che ne conosca il contenuto

>>>

Miei cari figli, grazie della vostra presenza. La guerra continua, l'uomo si distrugge e i potenti si arricchiscono. La guerra continua anche tra cardinali e vescovi, come vi ho detto iSia lodato Gesù Cristo, miei cari figli. Se voi leggeste i messaggi, trovereste che molte volte ho detto: "Pregate, fate adorazione e digiuno, perché scoppierà la guerra, poi un'altra e un'altra ancora".n altri messaggi e come ho predetto a Fatima.

>>>

Miei cari figli, grazie della vostra presenza; è la vostra Mamma che vi parla e vi ringrazia con tanta gioia per tutto ciò che avete fatto. Inoltre ringrazia tutte le persone che sono venute in questo luogo taumaturgico, perché finalmente, dopo 10 anni, è arrivato il trionfo della Madre dell'Eucaristia

>>>

Sia lodato Gesù Cristo, miei cari figli. Anche oggi la vostra Mamma è qui in mezzo a voi e ha pregato con voi. Voi aspettate i tempi che Dio ha promesso: anch'io li aspetto

>>>

Io, la Madre dell'Eucaristia, non ho parole per ringraziarvi, perché finalmente avete fatto questo pellegrinaggio da me tanto atteso. Come sempre, ci sono delle nuvolette: il bisbigliare, il parlare, l'evitare di far presto tutto ciò che si deve fare

>>>

Ero da tempo qui ad aspettare. Sono il vostro Gesù e sono sceso con la Mamma, con il mio papà, con gli angeli, i santi e tutte le anime salve.

>>>

Sia lodato Gesù Cristo, miei cari figli. Vengo sempre in mezzo a voi con grande gioia. Vi prego: ascoltate con attenzione le letture di oggi, prese dalla Genesi, da Paolo e da Matteo; seguite ciò che dirà il vostro Vescovo e mettetelo in pratica

>>>

Sia lodato Gesù Cristo, miei cari figli. Speravo anch'io che la vostra sorella scendesse, ma purtroppo la sua salute peggiora e la sofferenza continua

>>>

Miei cari figli, è il vostro Gesù che vi parla e vi ama immensamente. Anch'io ho ricevuto il santo battesimo per essere come voi, anche se sono Figlio di Dio.

>>>

Miei cari figli, oggi non ho una notizia buona da darvi. Voi sapete che c'è molta tensione tra i musulmani e il Santo Padre. Noi del Cielo chiediamo che il Santo Padre chieda scusa per far tornare la situazione tranquilla, altrimenti scoppierà una guerra molto forte e potente e molti innocenti pagheranno un duro prezzo.

>>>

Miei cari figli, oggi è l'ultimo giorno del mese di maggio, purtroppo non è stato un mese che ha visto molta affluenza di persone come una volta. Lo so, c'è molta stanchezza, ci sono state tante feste, sono stati celebrati diversi matrimoni e una cresima, e tutto questo vi ha portato via tanto tempo

>>>

Sia lodato Gesù Cristo, miei cari figli. Io, la Madre dell'Eucaristia, sono venuta insieme a Pietro e Paolo, i due grandi apostoli, i due grandi amici di Gesù. Pietro, anche se per paura ha negato di conoscere Gesù, poi ha avuto un pentimento talmente grande che Dio l'ha nominato primo Papa della Chiesa.

>>>