MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA
"MADRE DELL'EUCARISTIA"

Via delle Benedettine, 91 - 00135 ROMA
Tel. 063380587; 063387275
Fax 063387254
Internet: http://www.madredelleucaristia.it
E-mail: mov.imp.test@madredelleucaristia.it

Il Paradiso d'Attesa

Tra i tanti doni che Dio ha voluto fare all'umanità tramite le apparizioni, c'è anche quello di svelarci particolari delle realtà soprannaturali a tutt'oggi mai rivelate a nessun essere umano. Con nostro grande stupore ed immensa gratitudine siamo testimoni privilegiati di una realtà nuova per la Chiesa che riguarda il Paradiso.
L'unica virtù che resta in eterno è la carità, come ci insegnano le scritture: "La carità non avrà mai fine. Le profezie scompariranno; il dono delle lingue cesserà e la scienza svanirà." (I Cor. 13; 8).
Anche la Madonna ci ha detto:"Ricordate che l'amore, la carità continuano in Paradiso, mentre la fede e la speranza terminano." (Lettera di Dio, 2 marzo 2002)
In Paradiso le anime che vedono Dio, crescono nell'amore e diventano sempre più simili a Lui; per questa ragione la nostra sorella Marisa, durante le apparizioni, ripete spesso che vede la Madonna sempre più bella.
Quest'anno Gesù e la Madonna ci hanno rivelato che esiste il Paradiso d'Attesa. Qui le anime, pur essendo felici, non godono ancora della visione di Dio, perché non hanno raggiunto il grado d'Amore che Lui si aspettava da loro.
Quando Dio decide, le anime che sono nel Paradiso d'Attesa, passano al Paradiso della Visione Beatifica dove vedono Dio "così com'è".
Il 6 agosto del 2008, festa della Trasfigurazione di Gesù, la nostra sorella Marisa ha visto una grande festa in Paradiso nella quale due Papi, Paolo VI e Giovanni Paolo I, sono passati dal Paradiso d'Attesa al Paradiso della Visione Beatifica. La Veggente ha visto una scena meravigliosa che descrive così: "Quando si è aperto il Paradiso ho visto che era enorme, immenso, pieno di fiori ed adornato di luci di vario colore. In mezzo a coloro che erano nel Paradiso d'Attesa troneggiava la Madre dell'Eucaristia, circondata da schiere di angeli. Vicino a lei c'erano Paolo VI e Giovanni Paolo I. All'improvviso ho sentito un tuono forte e ho visto una luce meravigliosa: Dio si è manifestato nella Sua potenza e nel suo fulgore, ma io non lo vedevo. Mi hanno detto che allargava le Sue braccia candide ed enormi.
Ho visto i dei Papi venire avanti con la testa china e le mani giunte. Procedevano piano, piano e arrivati davanti a Dio, che io non vedevo, si sono inginocchiati.
Tutti gli angeli facevano festa e cantavano: Alleluja, alleluja, alleluja.
Dio ha parlato a questi due grandi Papi, mentre gli angeli continuavano a girare e a cantare; nonostante il canto angelico fosse forte, sentivo la voce di Dio, ma non lo vedevo".
La continuazione del racconto di Marisa e soprattutto quanto ha detto Dio, verrà pubblicato nella presentazione del volume che raccoglierà i messaggi dati durante il periodo estivo del 2008.
Il 14 settembre 2008, festa dell'Esaltazione della Croce altri due papi, Pio XI, Pio XII e il papà di Marisa sono passati dal Paradiso d'Attesa al godimento della visione beatifica di Dio.
Gesù stesso ci ha parlato di questo meraviglioso evento: "Io, Gesù, ho ricevuto nel Paradiso della Visione Beatifica, perché godessero Dio, Pio XI, Pio XII, e un signore laico, nonno Aladino, del quale sono presenti i figli, i nipoti e i pronipoti, costui ha raggiunto la sposa. È stata una scena meravigliosa vedere queste persone entrare nel Paradiso dove si vede Dio. Io, Gesù, sono andato a prelevarli nel Paradiso d'Attesa per portarli davanti al Padre. Dovete vivere anche voi questa grande gioia che stiamo vivendo Noi." (Lettera di Dio, 14 settembre 2008).
Il 24 ottobre, festa della Madre dell'Eucaristia, un altro Papa, di cui per il momento non conosciamo il nome, che verrà svelato dalla Madonna solo quel giorno, passerà dal Paradiso d'Attesa al Paradiso della Visione Beatifica di Dio.
Questi passaggi sono più frequenti e numerosi di quelli che ci vengono comunicati; a noi vengono fatti conoscere quelli di persone legati a noi a qualsiasi titolo e quelli degli ultimi Papi, perché accompagnano frequentemente la Madonna quando appare nel luogo taumaturgico e pregano molto per il nostro Vescovo, al quale, col permesso di Dio, si sono rivolti alcune volte.
Gesù ci ha invitato a "pregare affinché altre persone del Paradiso d'Attesa vadano al Paradiso della Visione Beatifica a godere Dio per sempre. Coloro che sono nel Paradiso d'Attesa sono felici, ma non vedono Dio, piano, piano, quando Dio deciderà, arriveranno davanti a Lui." (Lettera di Dio, 14 settembre 2008).


|| Informazioni Generali || Raccolta dei Messaggi di Dio ||
|| Eventi Importanti || Miracoli Eucaristici ||
|| Giornalino Mensile || Lettere del Vescovo ||
|| Preghiere ||
Home ||